MELE: RACCOLTO SUPERIORE ALLE STIME

La stima produttiva legata alla produzione di mele sul territorio nazionale elaborata ad agosto 2018, è stata superata dai dati consuntivi: 2.264.081 tonnellate prodotte contro le 2.199.081 tonnellate stimate.

L’analisi elaborata da Assomela, il consorzio che unisce la maggior parte dei produttori italiani, indica come la produzione sia tornata in linea con gli standard italiani; in calo la percentuale di raccolto destinata alla trasformazione, indice di una buona annata agraria con pochi danni da eventi atmosferici.

Il Piemonte ha registrato un aumento della produzione di mele dovuto ai raccolti ottenuti dai recenti impianti che hanno sostituito le superfici destinate alla produzione del kiwi, coltura in molti casi abbandonata a causa del cancro batterico.

Le varietà tradizionali hanno registrato un calo di produzione a discapito delle nuove varietà, con un trend in deciso aumento. Per tutti i raccolti si registra una buona pezzatura dei frutti e un ottima qualità organolettica.

SHARE