IRRORATRICI: CONTROLLI ENTRO IL 26 NOVEMBRE 2018

IL PAN (Piano di Azione Nazionale) in vigore ai sensi del D.M. 4847 del 3 marzo 2015 e del D. Lgs. 150/2012, prevede che vengano istituiti regolari controlli funzionali sulle attrezzature ad uso professionale per la distribuzione dei prodotti fitosanitari utilizzate in ambito agricolo e non.

Dovranno essere sottoposte a controllo:

  • Irroratrici schermate per il trattamento localizzato del sottofila delle cotlure arboree;
  • Irroratrici trainate con distribuzione localizzata e non, con banda trattata inferiore o uguale a tre metri.

Sono esonerate dai controlli:

  • le irroratrici portatili e spalleggiate, azionate dall’operatore, con serbatoio in pressione o dotate di pompante a leva manuale;
  • le irroratrici spalleggiate a motore prive di ventilatore, quando non utilizzate per trattamenti su colture protette.

La scadenza per i controlli è fissata per il 26 novembre 2018. Le verifiche successive saranno pianificate in base alla tipologia del soggetto utilizzatore e avverranno ad intervalli non superiori a sei anni (quattro anni nel caso in cui le attrezzature siano in uso a contoterzisti).

SHARE