DE MINIMIS: SALE IL TETTO PER GLI AIUTI

La Commissione Europea ha adottato la modifica alle norme sugli aiuti di stato in agricoltura.

L’adozione da parte della Commissione Europea sulla modifica alle norme sugli aiuti di stato in agricoltura porterà, a partire dal 14 marzo 2019, il massimale che le autorità nazionali potranno utilizzare per il sostegno agli agricoltori (de minimis). L’attuale tetto di 15.000 euro sarà innalzato a 20.000 nell’arco di un triennio.

Ciascun massimale nazionale sarà fissato all’1,25% della produzione agricola annua del Paese (rispetto all’1% previsto dalle norme in vigore), pari a un incremento del 25%. Se la spesa di uno Stato membro non supererà il 50% della dotazione totale nazionale degli aiuti per un particolare settore agricolo, questo potrà aumentare ulteriormente l’aiuto de minimis fino a 25.000 euro per azienda e il massimale nazionale fino all’1,5% della produzione annua.

L’aumento di massimali avrà capacità retroattiva per gli aiuti che soddisfano tutte le condizioni.

SHARE