PRESENTAZIONE PROGETTO GO CANAPA PIEMONTE

pdf –> presentazione progetto GO CANAPA PIEMONTE

Nell’ambito della Misura 16.1 del PSR 2014-2020 della Regione Piemonte la Società Cooperativa Agricola Finagro ha presentato il progetto di ricerca “GO CANAPA PIEMONTE”, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo della coltivazione della canapa in Piemonte, quale coltura economicamente sostenibile a ridotto impatto ambientale, per favorire la crescita e l’innovazione delle filiere produttive esistenti basate sull’impiego della canapa, come quella alimentare, e di nuove filiere collegate all’ambito della bioeconomia.

Il progetto è stato concepito per migliorare le criticità della filiera sulla coltura della canapa e per dare una opportunità alle imprese agricole di investire su una coltura eco – compatibile, a ridotto impatto ambientale, al fine di differenziare le attività e produrre maggiore valore per la crescita e la sostenibilità delle stesse.

Attraverso il progetto di ricerca CANAPA PIEMONTE si vuole infatti risolvere alcune problematiche di natura tecnica/tecnologica e di natura organizzativa e di processo della filiera della canapa.

Nonostante numerosi progetti pilota attivati sul territorio nazionale i quali hanno sperimentato diverse tecniche di coltivazione e differenti varietà colturali si rilevano ancora alcune problematiche che il progetto CANAPA PIEMONTE intende affrontare, per arrivare, con la sperimentazione, ad una efficienza del prodotto in termini di qualità, di resa e di reddito.

Gli ambiti specifici del progetto inerenti l’innovazione tecnica e tecnologica riguarderanno:
1. La genetica ed il miglioramento varietale;
2. Le tecniche di coltivazione della canapa;
3. La meccanizzazione agricola con particolare riguardo alla fase di raccolta della pianta;
4. I processi di trasformazione;
5. I trattamenti di post raccolta e conservazione del prodotto.

Per i punti 2. 3. e 4. si chiede la collaborazione di aziende agricole siti sul territorio piemontese interessate e disponibili a partecipare al progetto per attuare e sperimentare le varie attività innovative tecnologiche in campo.

La sperimentazione si articolerà in più fasi tra cui l’introduzione di nuove varietà commerciali di canapa facendo un confronto tra varietà italiane, già disponibili e varietà straniere, per individuare quelle più performanti dal punto di vista dei principali parametri morfologici delle piante, della concentrazione di sostanze cannabinoidi e del loro valore nutrizionale e salutistico.

L’introduzione di una nuova tecnica colturale utilizzata per la canapa destinata a seme e lo sviluppo di sistemi automatici in grado di implementare in modo efficiente la raccolta separata in campo di seme, fibra e dei residui di trebbiatura, che permetta così la valorizzazione delle diverse frazioni di pianta.

Per quanto attiene la fase della prima trasformazione, invece, si sperimenterà l’utilizzo della strigliatrice per soddisfare una parte del mercato piemontese del settore cartario.

Altra sperimentazione riguarderà i trattamenti di raccolta e di conservazione del prodotto a destinazione alimentare in particolar modo la fase di sanificazione.

Per quanto attiene le problematiche di innovazione organizzativa e di processo con il progetto GO CANAPA PIEMONTE si vuole costruire una filiera produttiva stabile, capace di supportare i processi di sviluppo e di diversificazione delle attività delle imprese agricole e la crescita di nuove attività industriali in settori a maggiore valore aggiunto.

Allo stato attuale il progetto GO CANAPA PIEMONTE è nella fase di presentazione alla Regione Piemonte, della relazione progettuale definitiva dell’azione 2 – Misura 16 del PSR 2014 – 2020, per cui è disposto ad accogliere tutte le aziende agricole (giovani agricoltori e non) interessate a farne parte e quindi ad aderire al progetto.

Alle aziende interessate a ricevere maggiori informazioni sul progetto, sarà inoltrato l’invito a partecipare ad un incontro informativo (replicato tre volte sul territorio piemontese) in cui saranno specificati i dettagli e il cronoprogramma dello stesso.

Le aziende agricole che aderiranno al progetto saranno altresì formate attraverso un corso di formazione gratuito, sul processo produttivo della filiera della canapa.

Pertanto chiunque fosse interessato o volesse ricevere ulteriori chiarimenti o informazioni sul progetto GO CANAPA PIEMONTE può contattare l’ufficio di Finagro al seguente n. 011.56.60.515 e chiedere della Sig.ra Gabriella Marasco, oppure inoltrare una mail all’indirizzo: segreteria@consorziofinagro.it

pdf –> presentazione progetto GO CANAPA PIEMONTE

SHARE