sabato, Ottobre 23, 2021
HomeNewsCompetitività 2AAPERTI I BANDI DEL "PACCHETTO GIOVANI"

APERTI I BANDI DEL “PACCHETTO GIOVANI”

A circa un anno dai primi bandi del PSR (che hanno stanziato complessivamente risorse pari a circa 145 milioni di euro per le Operazioni che prevedono contributi per gli investimenti nelle aziende agricole e l’insediamento di giovani agricoltori), la Regione, mantenendo l’impegno preso di attuare bandi a cadenza annuale in modo da permettere a tutti gli interessati di parteciparvi, ha approvato due nuove iniziative a favore dei giovani che avviano una nuova azienda agricola.

Con la D.D n. 169 del 23 febbraio 2017 è stato infatti aperto il nuovo bando della Operazione 6.1.1, che prevede l’erogazione di un Premio di insediamento (35 mila euro, 45 mila euro per le zone di montagna) ai giovani agricoltori (dai 18 anni fino ai 41 anni non compiuti) per l’avviamento di imprese e l’insediamento iniziale.

Con la D.D. n. 300 del 6 aprile 2017, è stato aperto un nuovo bando integrato (cosiddetto “Pacchetto giovani”) che con una unica domanda da parte del beneficiario prevede l’attuazione non solo della Operazione 6.1.1 ma anche la contestuale attuazione della Operazione 4.1.2, che prevede contributi per gli investimenti, in modo da  favorire non solo il ricambio generazionale ma anche l’adeguamento strutturale delle aziende agricole, allo scopo di migliorarne la competitività.

Le risorse complessivamente disponibili sono pari a 21 milioni di euro, di cui 4 milioni di euro per il bando del 23 febbraio e 17 milioni di euro per il bando del 6 aprile (8 milioni di euro in riferimento alla Operazione 6.1.1 e  9 milioni di euro in riferimento alla Operazione 4.1.2) che permetteranno di finanziare complessivamente oltre 300 domande di giovani insedianti.

Sul bando del 23 febbraio le domande sono aperte dal 24 febbraio e potranno essere presentate fino al 31 maggio 2017; sul secondo bando le domande sono aperte dal 6 aprile e potranno essere presentate fino al 6 luglio 2017.

L’ insediamento dei giovani agricoltori dovrà avvenire in qualità di capo di un’azienda agricola. I giovani richiedenti devono presentare un piano aziendale che descrive il progetto di sviluppo proposto per l’azienda agricola oggetto di insediamento, progetto di sviluppo comprendente sia investimenti materiali nell’azienda che attività di crescita personale e professionale del giovane.

Per maggiori informazioni: http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/finanziamenti/psr-2014-2020-%E2%80%93-misura-4-e-misura-6-bando-2017-di-apertura-presentazione-domande

“Avvio anticipato iniziativa prevista nella domanda di sostegno n. 20201063466 trasmessa in data 10.10.2016 ai sensi del PSR 2014 – 2020 della Regione Piemonte – Misura 1 – Operazione 1.2.1 – Azione 1: “Attività dimostrative e di informazione in campo agricolo”

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments