giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeNewsBiodiversità 4ABANCHE DEL SEME PER SALVAGUARDARE LA BIODIVERSITA’

BANCHE DEL SEME PER SALVAGUARDARE LA BIODIVERSITA’

La funzione principale delle Banche del seme presenti in numerose parti del mondo è quella di conservare campioni di semi di specie selvatiche, varietà e cultivar, piante domestiche e progenitori selvatici per scongiurare possibili perdite di germoplasmi.

Una delle più famose è la Svalbard Global Seed Vault situata nei pressi nel Polo Nord, in cui sono custoditi i semi della maggior parte delle 21 colture più importanti della Terra, quali il riso, il mais, il frumento, le patate, le mele, la manioca, il taro e la noce di cocco con le loro varietà. Il materiale genetico è conservato a basse temperature (-20/-30°C) e viene periodicamente riprodotto in ambienti controllati, in modo da mantenere la purezza delle specie o delle varietà presenti.

Considerando la veloce e progressiva riduzione della biodiversità è fondamentale l’azione di questi Enti, che contribuiscono alla conservazione dei germoplasmi esistenti evitando così la perdita di importante materiale genetico.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments