sabato, Ottobre 23, 2021
HomeeventiSensibilizzazione al consumo di miele Biologico

Sensibilizzazione al consumo di miele Biologico

Allo scopo di sensibilizzare il consumo del miele biologico, Finagro ha attuato alcuni incontri con i bambini/ragazzi della scuola dell’infanzia e delle scuole primaria e secondaria di primo grado. Durante tali incontri (4 incontri di 2 ore ciascuno con ogni classe) sono state divulgate informazioni circa le caratteristiche e le qualità nutrizionali del miele biologico e, in un secondo momento, le classi sono coinvolte in una degustazione di tale prodotto.

Le scuole coinvolte dal progetto sono state 12 in tutto:

– Scuola dell’Infanzia Santa Margherita, Torino;

– Scuola dell’Infanzia Cardinal Massaia/ex Neyrone, Trofarello;

– Circolo didattico D’Andrade, Pavone Canavese;

– Scuola Primaria Dewey, Torino;

– Scuola Primaria Kennedy, Torino;

– Scuola Primaria King, Torino;

– Scuola Primaria San Giacomo, Torino;

– Scuola Primaria D’Azeglio, Torino;

– Scuola Primaria Duca degli Abruzzi, Torino;

– Scuola Media Calamandrei, Torino;

– Scuola Media Nigra, Torino;

– Istituto comprensivo Manzoni, Torino.

Il percorso didattico per la scuola secondaria di primo grado è avvenuto in più incontri: il primo rivolto agli insegnati allo scopo di coordinare e introdurre l’argomento, i successivi rivolti agli alunni dove il relatore e l’apicoltore hanno spiegato che cos’è un prodotto biologico, il processo produttivo e le caratteristiche del miele biologico, i prodotti derivanti dalle api e i loro benefici. Durante tali incontri è stata divulgata la pubblicazione “Miele bio lo mangio io”, in modo da consentire ai ragazzi di ampliare alcuni argomenti toccati in classe, oltre a far degustare il prodotto durante la merenda in classe.

In un secondo momento è stata organizzata l’uscita presso il Parco del Nobile sito a Torino, durante la quale i ragazzi hanno visitato l’apiario della durata di 3 ore, e alla presenza di un secondo apicoltore gli alunni hanno osservato le varie fasi della estrazione e della lavorazione del miele. Gli alunni sono stati altresì coinvolti in alcuni laboratori quali: la costruzione della cera, e l’analisi sensoriale delle varie tipologie di miele. A conclusione della visita è stata offerta a tutti  la merenda a base di miele bio e donato un piccolo campione omaggio.

Invece, con la scuola dell’infanzia, gli incontri con le insegnati sono avvenuti in due differenti momenti: in un primo momento il relatore e l’apicoltore hanno fornito il programma degli argomenti da trattare, durante il secondo hanno coordinato insieme agli insegnanti l’informazione della materia da sviluppare con i bambini.

La comunicazione adottata con i bambini dell’infanzia e avvenuta con l’utilizzo di immagini. Anche per questa fascia di età è stata organizzata una uscita presso il Parco del Nobile con visita all’apiario, della durata di 3 ore con le stesse attività proposte per i ragazzi della scuola secondaria.

La sensibilizzazione al miele biologico svolta nell’anno 2011 è proseguita presso la Fattoria Didattica Propolis di Torino: durante tali iniziative i ragazzi di due centri per ragazzi si sono avvicinati al consumo del miele biologico e all’educazione alimentare grazie a laboratori educativi dedicati all’apicoltura. Le attività educative sviluppate in cascina sono caratterizzate da tre aspetti fondamentali e, tra loro, complementari: il contenuto, il contesto ed il metodo, e per migliorare l’apprendimento degli argomenti trattati è stato consegnato ad ogni partecipante il quaderno “Miele bio lo mangio io”. L’insieme di tali attività ha l’obiettivo di promuovere ed incoraggiare la scoperta individuale utilizzando i differenti canali percettivi.

Il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi partecipanti alle attività è stato alto, soprattutto durante i racconti e le spiegazioni. Si è riscontrato che, molti bambini e ragazzi non conoscono l’origine del miele e che alcuni di essi non l’hanno mai consumato.

Nel corso dell’anno 2011, inoltre, la Cascina Propolis ha svolto due ulteriori attività rivolte alle famiglie allo scopo di sensibilizzare i consumatori all’utilizzo quotidiano del miele biologico. Tali iniziative sono state portate avanti grazie all’ausilio di laboratori educativi dedicati all’apicoltura, al consumo di miele bio e all’educazione alimentare. La valorizzazione del miele proveniente dall’agricoltura biologica è passata anche attraverso l’organizzazione di due merende che hanno visto il coinvolgimento delle famiglie. In tutte e quattro le iniziative sopra descritte rivolte alle famiglie sono state divulgate le pubblicazioni “L’ape ama il bio” e “Miele bio lo mangio io” rivolte, rispettivamente al grande e piccolo consumatore consapevole.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments